Archivi tag: Patrizia Pepe

Le tattiche: perchè è così importante comunicare…bene


E adesso che avete capito cosa vogliono i vostri clienti, che avete individuato cosa cercano nel tipo di prodotto che offrite?
Bisogna capire come comunicare loro che avete proprio quello che stanno cercando. Vorrei innanzitutto prendere in considerazione un paio di concetti che bisogna avere chiari prima di iniziare a comunicare. Un errore di comunicazione potrebbe costare caro e non portare a nessun risultato positivo.
Il mercato in cui stiamo vivendo oggi, offre così tanto e comunica così tanto che le persone ascoltano sempre meno e decidono loro stessi cosa ascoltare e cosa eliminare, decidono loro il “palinsesto pubblicitario”. Devo capire cosadire e devo capire come comunicare con loro in maniera efficace. Ecco che ritorniamo alla strategia: conoscere il target a cui mi riferisco, conoscere i suoi bisogni per creare una comunicazione adeguata in termini di parole e mezzi utilizzati.
Va inoltre ricordato che una comunicazione efficace deve rispondere alla domanda: “Perché queste persone vengono da me?”. Utilizzando gli strumenti mediatici che sono oggi a nostra disposizione nella nostra società devo generare fiducia attraverso la reputazione e quindi creare attrazione verso di me. Dovete dunque creare messaggi che generino fiducia e attrazione, attraverso i canali on-line e off-line.
Per canali on-line si intendono tutti quegli strumenti che servono ad accrescere il pubblico attraverso le attività di web-marketing: sito internet e blog; pubblicità in rete come Adwords e Facebook; pagine interattive; video tutorial; eventi, contest e webminar; e-commerce e via dicendo.
I canali off-line sono invece quelle attività di promozione che non vengono svolte in rete: eventi e seminari; sinergie sul territorio; micro-marketing; comunicazione low cost; utilizzo delle vetrine; personal shopper.
Vi lascio con un caso recente di comunicazione sociale non andato a buon fine:il caso Patrizia Pepe. Leggete e capirete cosa succede quando si comunica male e soprattutto senza avere una strategia alla base.