Intervista a Francesco Fascinato: comunicare con la vetrina

Vi propongo un’altra intervista, questa volta focalizzandomi sulle strategie off-line in particolar modo sulla finestra che il negozio offre ai propri clienti: la vetrina
Francesco Fascinato, co-fondatore del Progetto Associazione Qore di style, Visual Merchandiser e Vetrinista, ci spiega come rendere più visibile il negozio utilizzando come strumento la vetrina.

1) Che importanza ha la vetrina nel successo di un negozio? A quali obiettivi può condurre?
La vetrina e’ sicuramente il primo strumento di comunicazione del punto vendita; tanti definiscono la vetrina il biglietto da visita e secondo me si tratta di una similitudine corretta. L’obiettivo che la vetrina persegue e’ sicuramente quello di “farsi guardare” dai potenziali clienti. Questo obiettivo si raggiunge pianificando e sviluppando l’esposizione in base ai punti di forza legati al materiale disponibile e alla merce che si vuole esporre.

2) Che cosa colpisce di più i passanti?
Credo che le persone siano continuamente bombardate da comunicazioni standard, stili ed accostamenti merceologici poco attendibili. Le persone vogliono poter creare il proprio stile e non scegliere qualcosa di standardizzato. Non funziona più nemmeno la vetrina estremamente scenografica. Secondo il mio parere in vetrina devo esporre prodotti di punta che poi assolutamente devo riproporre anche all’interno del piano vendita.

3) Quali sono le nuove tecniche e le nuove filosofie collegate alla creazione di vetrina?
I capisaldi dell’allestimento in vetrina rimangono i gruppi e il ritmo (gruppi: solitamente 3 manichini o elementi di arredo centrati nella vetrina; ritmo: elementi di arredo posizionati sempre alla stessa distanza creando spazi uguali tra uno e l’altro.)
Non credo sia efficace uscire da queste due modalità. Poi la mia convinzione personale spinge verso pochi prodotti ma di grande impatto. Per quanto riguarda il materiale di allestimento, il minimal da sempre un senso di eleganza con l’uso di due massimo 3 colori in vetrina.
Dimenticavo… Rinnovare la vetrina spesso e volentieri!

4) Vetrine e mondo on-line: quali collegamenti sono possibili?
Io lavoro in questo settore e quando parlo ai miei clienti di vetrina, considero tale anche quella online. Solo che in rete la vetrina e’ il negozio nel suo insieme. Differenza principale? Quella vetrina può venire vista da milioni di persone! Se cambio la mia vetrina posso postare la foto prima e dopo, posso organizzare un concorso per la vetrina più votata, un blog nel quale ascoltare e conversare con le persone. Infine non dimentichiamo la serie di iniziative di co-marketing che si possono sviluppare con altri esercizi commerciali.

5) Tre consigli da seguire e tre errori da evitare
consigli che mi sento di dare sono i seguenti:
– rinnovare spesso la vetrina;
– affidarsi a persone specializzati;
– ascolto, relazione e trasparenza. Sono proprio le persone che entrano nel nostro punto vendita i migliori consulenti o i peggiori concorrenti.
Errori da evitare:
– il fai da te non funziona più, il risparmio non rende poi ciò che si crede;
– evitiamo l’effetto “mercato”: liquidazione totale o strani messaggi comunicativi;
– lo status quo, immobilismo e lamentele non portano da nessuna parte..e nel frattempo gli altri corrono!

Concludo con un concetto che ho sempre adottato: Non sono clienti… Sono persone. 

Ringrazio Francesco e spero che le sue parole siano state d’aiuto. Nel caso rimango a disposizione per ulteriori domande da girare al nostro esperto vetrinista.


Annunci

Una risposta a “Intervista a Francesco Fascinato: comunicare con la vetrina

  1. mi vengono in mente alcune vetrine di gressoney…
    ma li vige uno stretto regime di monopolio e quindi non valgono regole.
    franca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...